VISITA LA

VALLE MAIRA

  • 450 € a persona

    Itinerario 1

    Giorni6

    BREVE FUGA IN VALLE MAIRA 6 GIORNI/ 5 NOTTI

    Monte Chersogno
  • 450 € a persona

    Itinerario 2

    Giorni6

    BREVE FUGA IN VALLE MAIRA 6 GIORNI/ 5 NOTTI

    Rocca La Meja
  • 600 € a persona

    Itinerario 3

    Giorni8

    UNA SETTIMANA IN VALLE MAIRA – 8 GIORNI/ 7 NOTTI

    Valle Maira
  • 1000 € a persona

    Itinerario 4

    Giorni14

    GRAN TOUR DELLA VALLE MAIRA - 14 GIORNI/ 13 NOTTI

    Valle Maira
  • 659 € a persona

    Itinerario 5

    Giorni6

    UN TOC DI VALLE MAIRA 6 GIORNI/ 5 NOTTI

    Valle Maira

L'AGENZIA

Esperienza e passione

La nostra esperienza nel mondo del turismo ha inizio più di quindici anni fa e con il passare del tempo si è trasformata in una grande passione!
Siamo disponibili ad organizzare non solo viaggi in Valle Maira ma ovunque nel mondo, collaborando con grandi tour operator come Alpitour e Eden Viaggi... Non vi resta che inviarci una richiesta per preventivi e disponibilità!


I NOSTRI PERCORSI

SI TRATTA DI LUNGHE CAMMINATE, IN MEZZO ALLA NATURA, CARATTERIZZATE DA DIFFICOLTA' MEDIA, SU TERRENI NON TROPPO ACCIDENTATI: IL TREKKING.

  • Da Dronero a S. Anna di Roccabruna – interessante sito dal punto di vista naturalistico per il famoso Parco dei Ciciu di Villar. Partendo dal parco, si raggiunge prima il Santuario di S. Costanzo al Monte e poi Borgata Castello. Continuando a salire, si attraversa un fitto bosco e si arriva a S.Anna di Roccabruna (6h di cammino).
  • Da S. Anna di Roccabruna a Camoglieres, Macra – attraversando castagneti e numerose borgate, si arriva a Pagliero, dove merita una visita la bella Chiesa di S. Antonio in cui si trovano le famose sculture dei Fratelli Zabreri, risalenti al XV secolo. Si prosegue per Borgata Fracchie e dopo un’ora di camminata si giunge alle Grage Rubbio, tra le montagne, con vista Monte Rubbio. Attraversando un bosco di pino silvestre, si arriva alla cappella S. Bernardo e successivamente a Camoglieres (5.45 h di cammino).
  • Da Camoglieres a Morinesio – si parte lungo il Sentiero dei Ciclamini che porta a Langra per poi raggiungere le borgate di Centenero, Caudano, Cucchiales inferiore, passando accanto al Lazzaretto di Caudano risalente al 1463 e un tempo adibito a ospedale e la splendida Chiesa di S. Peyre, risalente al XIII secolo. Da Cucchiales in un attimo si arriva a Morinesio (4.30 h di cammino).
  • Da Morinesio a Elva – Si sale in direzione Colle Bettone e si giunge al Colle S.Giovanni dove si possono ammirare le famose attrazioni: la cappella di forma circolare e la “fremo curcunà”, una particolare roccia a strapiombo, luogo ideale per scattare foto panoramiche. Si prosegue poi lungo l’antica mulattiera e si raggiunge borgata Serre per ammirare la Parrocchia di S.Maria Assunta con i suoi preziosi affreschi, opera del pittore Hans Clemer, risalenti al periodo tra il XV e il XVI secolo (3h30 di cammino).
  • Da Elva a S. Michele di Prazzo – i continui sali scendi caratterizzano questa tappa toccano le borgate di Dao, Molino e Chiosso, seguendo l’ampia mulattiera e giungendo al Colle di San Michele. Percorrendo un comodo sentiero in mezza costa, si scende nella valle di S. Michele, raggiungendo borgata Chiesa (3h di cammino).
  • Da S. Michele di Prazzo a Borgo Frere, Acceglio – salendo la cresta montuosa verso Grange Prier, si attraversa la Comba del Duc e si scende verso Grange Albeno per raggiungere borgata Vallone fino ad arrivare ad Ussolo, borgo in cui è stato girato il film “Il vento fa il suo giro”. Da Ussolo, dopo 6 km si arriva a Borgo Frere (5h30 di cammino).
  • Da Borgo Frere a Chiappera – si cammina verso Combata e Lausetto per proseguire lungo il sentiero che passa a monte dei borghi Ponte Maira e Saretto oppure dall'hotel seguire per Borgo Villa, attraversare Ponte Maira e Saretto per poi raggiungere la destinazione di Chiappera (2h30-3h di cammino).
  • Da Chiappera a Chialvetta – scendendo verso Saretto, si raggiungono le sorgenti di Maira e da qui si prosegue fino al Colle di Ciarbonet. Attraversando pascoli, si segue la mulattiera che porta fino alla rocca Arpet, poi si scende in direzione della borgata di Viviere e si continua fino a raggiungere Chialvetta (4 h di cammino).
  • Da Chialvetta a Gardetta – da qui si raggiungono le grange Resplendino e continuando nella conca pascoliva, si incontrano le postazioni fortificate della seconda guerra mondiale. Poi si continua a salire varcando il Colle della Gardetta da cui sono già visibili le casermette (3h di cammino).
  • Da Gardetta a Marmora – è la tappa più difficile e spettacolare allo stesso tempo. Si scende in prossimità del Colle del Preit, seguendo l’ampia mulattiera che lascia sulla sinistra il bellissimo gruppo montuoso di Rossa la Meja. In seguito si arriva al Colle del Mulo, si prosegue sulla strada che porta al Gias del Ghetto scendendo poi nel Vallone di Marmora. Si passa accanto al lago Resile e si attraversano le borgate Torello e Arata fino a raggiungere Vernetti (5h di cammino).
  • Da Marmora a Celle Macra – si sale verso il Colle dell’ Encucetta da cui si inerpica un sentiero fino ad arrivare a Palent. Attraversando campi coltivati ad erbe officinali, si tocca la borgata Colletto e si arriva alla vecchia Chiesa di Albaretto per poi proseguire fino a borgata Combe. In seguito si attraversa il ponte sul bedale Tibert  e dopo Paschero si arriva a borgata Chiesa in cui la bella parrocchiale costudisce il prezione polittico di Hans Clemer.
  • Da Celle Macra a Dronero – da borgata Chiesa si giunge a Castellaro e si prosegue poi per Soglio Soprano e Serre di Paglieres. Si attraversano Filoira e Bedale e si arriva al colle di Santa Margherita. Da qui si continua fino a Falcone arrivando a Cartignano, Ponte Bedale e Tetti per poi farsi incantare dalla bellezza della cittadina di Dronero (6h di cammino).


SERVIZI

Non solo tour

Viaggi di nozze

Biglietteria Aerea

Prenotazioni Alberghiere

Affitto Appartamenti

Trasferimenti Privati

Crociere e Traghetti

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere le nostre news e offerte

Grazie
Si è verificato un errore